Intervista a DUDI

dudi9La cosa più importante per le libraie e librai che hanno aderito a CLEIO dall’inizio di questa avventura e nel corso del tempo è di conservare la propria unicità: fare rete per non essere isolati, piccoli, invisibili, ma contemporaneamente avere una personalità ben evidente, riconoscibile, indimenticabile. A Maria Romana questo non manca, e non manca nemmeno alla sua libreria, che a Palermo organizza incontri per le mamme, attività per i più piccini, joga in libreria e incontri con gli autori. Un luogo indimenticabile appunto, pieno di calore ed energia.

Quando è cominciata la tua avventura?
La mia avventura è iniziata a fine novembre 2013.

Prima di fare la libraia, cosa facevi?
Sono laureata in didattica e comunicazione dell’arte contemporanea perciò ho lavorato sopratutto in campo museale e in galleria d’arte.

Come ti ha accolto il quartiere e la città?
Direi molto bene! Da subito la prima soddisfazione è venuta proprio dalla rete di persone che si sono affezionate alla mia libreria e al progetto.

Come avete scelto il vostro nome?
E’ semplicemente il nomignolo con cui mi chiama il mio migliore amico :)

Sapreste descrivere la vostra libreria in poche parole?
Uno spazio familiare e confortevole dove poter passare del tempo in compagnia di libri, giochi, figli e amici.

Come vanno gli affari?
Siamo aperti da un anno e qualche mese, al momento si è lavorato bene, ma siamo ancora lontani da un guadagno sostanzioso.

Cosa fate per farvi conoscere?
Ci impegniamo in una buona comunicazione via web e sopratutto facciamo rete con le altre realtà del territorio che si interessano di cultura e infanzia.

Come ti vedi tra 10 anni?
Spero ancora libraia e mamma!

Un tuo consiglio da libraia?
Credere nel cambiamento, anche quando tutto sembra andare da un’altra parte.

dudi11dudi10
dudi8dudi7dudi6dudi5dudi4dudi3dudi2dudi1

Succede da:

Dudi 
Indirizzo: via Quintino Sella, 71 ,Palermo
Web: www.libreriadudi.com
Facebook:
https://www.facebook.com/libreriadudi/