Motivi per andare a visitare una libreria cleio: cantare insieme

lameraviglia2

Ogni mese cerchiamo di stilare la classifica dei 10 cose che potete trovare in una libreria Cleio, e ogni mese puntualmente la lista si allunga così tanto che diventa impossibile pubblicarla se non facendo una stretta selezione.

Abbiamo iniziato a stilare una lista di categorie allora. Prima di Natale la facevano da padrone le voci nella categoria “selezione editoriale” e “selezione giochi” perché lo scambio di consigli sui titoli che vedevamo girare tra le librerie e le nuove proposte di giochi di questa stagione invernale faceva venire a noi la voglia di andare in giro per l’Italia a trovare le nostre libraie e i nostri librai.

Arrivato gennaio, rimontano i motivi da cercare alla voce “laboratori“. Corsi d’arte, corsi di inglese, incontri singoli o appuntamenti fissi per la lettura ad alta voce, da 0 a 15 anni, corsi di yoga con mamma e di illustrazione con gli illustratori. Corsi di fantasia, per non rimanere troppo ancorati al grigio del cielo.

Prima della primavera, insomma, se non vi basta il grigio plumbeo che non vi fa andare all’aria aperta, un buon motivo per entrare in una libreria Cleio lo trovate sicuramente.
Ne segnaliamo uno: il 31 Gennaio a Roma la libreria La meraviglia ne propone uno insolito: un corso di musical. Si struttura in un appuntamento pomeridiano settimanale, dal 31 Gennaio alle 16 alle 17,30 in cui bambini e ragazzi di un’età compresa dai 5 ai 12 anni impareranno tecniche legate all’arte del teatro, nello specifico del musical.

La libraia non è solo un’appassionata lettrice, ha la musica nel sangue, vedere per credere il suo sito personale, e propone il corso di musical come un modo per avvicinare i bambini al teatro, alla musica, all’interazione e allo spirito positivo del lavoro di gruppo che così bene un’opera di rappresentazione e soprattutto di rappresentazione musicale riesce a creare.

Ogni bimbo avrà la possibilità di impersonare il proprio eroe “di scena”, nel rispetto dei suoi tempi di apprendimento, attraverso la simulazione ed il gioco, in un contesto allegro e musicale. Si studieranno le caratteristiche dei personaggi, i bambini entreranno a contatto con le proprie emozioni  cercando di entrare in empatia con il gruppo, comprendendo l’importanza e il piacere di far parte di un gruppo. E divertimento e impegno per apprendere l’arte del trucco e parrucco: i bambini potranno creare i propri costumi di scena, con elementi di riciclo.

E tutto ciò non è un buon motivo per andare alla Meraviglia?
lameraviglia4